Novità e normative sui mandati diretti di energia e gas

INFLAZIONE E CARO ENERGIA, GIORGETTI: SERVE STRATEGIA COMUNE EUROPEA

 Notizie Teleborsa

INFLAZIONE E CARO ENERGIA, GIORGETTI: SERVE STRATEGIA COMUNE EUROPEA

La ricerca di fonti energetiche alternative, dalle rinnovabili al nucleare, la necessità di una strategia europea per il tetto massimo del gas, lo stoccaggio e acquisto comune, un approccio pragmatico e non ideologico per affrontare la necessaria transizione ecologica sul Fit for 55 senza sacrificare l'industria, lo sviluppo e i lavoratori.



Questi alcuni dei temi, insieme ai rischi dell'inflazione, che il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha affrontato a Varsavia dove ha incontrato, separatamente, il vice premier e ministro dei beni dello Stato Jacek Sasin e il ministro dello sviluppo economico e della tecnologia Waldemar Buda. I lunghi colloqui, che si sono svolti all'insegna di una immediata sintonia e spontanea cordialità, sono stati occasione anche per rilanciare una piu' stretta collaborazione tra Italia e Polonia nei settori, tra gli altri, della farmaceutica, anche attraverso gli Ipcei e la fondazione Enea biomedical tech, della difesa, dell'aerospazio.

Secondo Giorgetti, per trovare soluzioni alternative alle forniture di gas provenienti dalla Russia un ruolo importante potranno avere gli investimenti sui nuovi rigassificatori e sullo sviluppo di fonti alternative di energia come le rinnovabili, dal fotovoltaico all'idrogeno verde per cui l'Italia potra' rivestire un ruolo di hub dell'Europa al centro del Mediterraneo. A questo si aggiungono le possibilità che derivano dagli investimenti sul nucleare di nuova generazione in cui le tecnologie italiane eccellono e per le quali gli esponenti del governo polacco hanno mostrato interesse.

"Il governo italiano - dice Giorgetti, che ha invitato i rappresentanti del governo polacco a Roma - ritiene fondamentale che in Europa si adottino politiche e strumenti che consentano di fronteggiare efficacemente l'aumento dell'inflazione" che "determinano importanti risvolti sociali oltre che economici". Infine il ministro ha incontrato una folta delegazione di imprenditori italiani e rappresentanti della comunità italiana in Polonia.

 

 

 

Fonte: www.borsaitaliana.it




Accedi alle Aree Riservate